8 f t b g b la nostra passione al vostro servizio...

Corsi Nautici

ESAME NAUTICO

L'esame per la patente nautica per le patenti di categoria "A" e "C", consiste in due prove, una TEORICA ed una PRATICA.

 

La PROVA TEORICA per le patenti entro 12 miglia è suddivisa in due fasi:

  • nella prima fase il candidato deve dimostrare, in via prioritaria, di saper leggere le coordinate geografiche di un punto sulla carta nautica nonchè di conoscere gli elementi essenziali di navigazione stimata, il sistema di coordinate secondo la proiezione di Marcatore, il calcolo di autonomia in relazione alla potenza del motore ed alla quantità residua di carburante. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di 15 minuti. la prova è superata se l'esercizio proposto è correttamente eseguito e risolto; in tal caso il candidato accede alla prova successiva. Il candidato che non supera la prova è giudicato non idoneo ed è escluso dall'esame.
  • la seconda fase consiste nella risoluzione del Questionario Base, somministrato tramite schede di esame, articolato su 20 domande; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposta delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di 30 minuti. Per il superamento della prova è ammesso un numero massimo di 3 errori; in tal caso il candidato accede alla prova pratica. Con il quarto errore il candidato è giudicato non idoneo ed è escluso dall'esame. La risposta non data è computata come risposta errata. La risposta ritenuta esatta è indicata apponendo chiaramente una X nell'apposito spazio. A fianco della risposta data, a seconda che sia corretta ovvero errata, l'Esaminatore vi appone rispettivamente un "SI" ovvero "NO".

 

La PROVA TEORICA per le patenti oltre 12 miglia è suddivisa in due fasi:

  • la prima fase consiste di somministrare al candidato 3 esercizi di carteggio e di calcolo sulla navigazione costiera. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di 60 minuti. La prova è superata se sono correttamente eseguiti e risolti tutti gli esercizi proposti; in tal caso il candidato accede alla fase successiva. Il candidato che non supera la prova è considerato non idoneo ed è escluso dall'esame.
  • la seconda fase consiste nella risoluzione di un questionario nel quale la risposta ritenuta esatta è indicata apponendo chiaramente una X nell'apposito spazio; a fianco della risposta data, a seconda che sia corretta ovvero errata, l'Esaminatore vi appone rispettivamente un "SI" ovvero "NO". La risposta non data è computata come risposta errata. Coloro già in possesso dell'abilitazione entro 12 miglia dovranno risolvere il Questionario Integrazione articolato su 13 domande in un tempo massimo di 20 minuti ed un numero massimo di 2 errori. Coloro che invece non erano in possesso di patente entro 12 miglia dovranno risolvere il Questionario Base (massimo 3 errori) e  il Questionario Integrazione (massimo 2 errori) per un totale di 33 domande complessive e un tempo massimo di 50 minuti.

 

 

Nella PROVA PRATICA il candidato deve dimostrare di saper condurre l'unità alle diverse andature, effettuando con prontezza d'azione e capacità, le manovre necessarie, l'ormeggio e il disormeggio dell'unità, il recupero di uomo in mare, i preparativi per fronteggiare il cattivo tempo e l'impiego delle dotazioni di sicurezza, dei mezzi antincendio e di salvataggio. Per le prove oltre 12 miglia viene richiesto l'impiego delle apparecchiature tecniche per la navigazione.

Tutti i diritti riservati - Autoscuola Le Piagge di Favilli Giacomo & C snc - Pisa, Via Rainaldo, 11 - P. iva 01897520506